Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Regolamento della I Edizione, 2015

del Premio Carlo Vittone

 

 

ART. 1 - Promotori

Il Comitato Carlo Vittone, con il patrocinio del Comune di Monza e dell’Assessorato all’Istruzione, istituisce il Premio Carlo Vittone, con lo scopo di ricordare e onorare l’operato di Carlo Vittone nella sua figura di letterato, docente e scrittore attraverso l’elaborazione di opere narrative o artistiche inedite.

Il premio è disciplinato dalle norme del presente Regolamento.

 

ART. 2 – Decorrenza

Il Premio ha ricorrenza annuale e l’evento di premiazione si terrà entro il mese di maggio di ogni anno solare.

 

ART. 3 – Tema

Il Premio della I edizione 2015, ha il seguente tema:

L’insegnante. Maestro di vita, maestro di sapere.

Ai partecipanti si richiede di elaborare un’opera inedita che riguardi la figura dell’insegnante nel suo ruolo di educatore e formatore, la sua funzione nello sviluppo e nel divenire degli individui in ambito scolastico, culturale e umano.

 

ART. 4 – Tipologia e modalità di partecipazione

Il Premio si articola in due sezioni ed è possibile partecipare a una sola delle due Sezioni.

Per l’iscrizione al Premio di minori è richiesta la firma del genitore o dell’esercente la patria potestà.

 

Sezione arti visive

Partecipanti:          
studenti del 3°, 4° e 5° anno e gli studenti diplomati nel 2013 di tutte le scuole medie superiori pubbliche e private circoscritte alla città di Monza.

Tipologia:              
realizzazione di un elaborato artistico visivo. È possibile ricorrere a qualsiasi tecnica artistica (come – ad esempio ma non solo – pittura, scultura, grafica, fotografia, video). L’opera deve essere di propria creazione, realizzata per l’occasione e inedita, cioè non deve essere stata presentata in altre occasioni e/o premiata in altri concorsi.

L’opera non dovrà in alcun modo riportare il nome dell’autore, pena l’esclusione dal concorso.

Nel caso di opere plastiche, le dimensioni del lato maggiore non dovranno superare la misura di 50 cm.

Invio:                         
gli elaborati dovranno essere consegnati presso il Liceo Artistico Statale della Villa Reale di Monza “Nanni Valentini”, via Giovanni Boccaccio 1, 20900 Monza, dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 14, con indicazione all’esterno del plico: Partecipazione al Premio Carlo Vittone.  

Qualora la consegna fosse fatta a mezzo posta o corriere farà fede il timbro postale o il bollettino di spedizione, non potranno comunque essere accettati quei progetti che, per disguidi, perverranno oltre il 10° giorno dalla data prevista per la consegna. Il recapito tempestivo rimarrà ad esclusivo rischio e spese del mittente.

All’interno dello stesso plico dovranno essere inserite, firmate in originale, la scheda di partecipazione e la liberatoria, una copia delle quali dovrà essere inviata anche tramite posta elettronica all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Ritiro e custodia:         i partecipanti si assumono la responsabilità della consegna e custodia degli elaborati, relativamente ad eventuali vizi dell’imballo e del contenuto dei plichi consegnati e custoditi, manlevando e tenendo indenne il Comitato Carlo Vittone e/o gli incaricati al ritiro e custodia degli stessi, di tutti gli oneri inerenti e conseguenti.

 

Sezione narrativa

Partecipanti:               
tutti i cittadini italiani.

Tipologia:                  
elaborazione di un racconto scritto in lingua italianadella lunghezza massima di 20.000 battute, spazi inclusi. Il racconto deve essere di propria creazione, realizzato per l’occasione e inedito, cioè non deve essere mai stato pubblicato prima in qualsiasi forma e non deve aver partecipato ad altri concorsi o premi.

Il racconto non dovrà in alcun modo riportare il nome dell’autore, pena l’esclusione dal concorso.

Invio:                         
i racconti dovranno essere inviati tramite messaggio di posta elettronica all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. come allegato in un file formato .rft o .doc.

Oltre ad esso, dovranno essere allegati anche la scheda di partecipazione e la liberatoria. La segreteria del concorso non è responsabile in caso di smarrimento, disguidi o mancato recapito dei racconti.

 

ART. 5 - Termine di consegna

Gli elaborati e la documentazione completa dovranno pervenire entro e non oltre le ore 14 del 28 febbraio 2015, pena l’esclusione dal Premio. Sarà inviata al partecipante conferma scritta a mezzo e-mail della regolare iscrizione al Premio e della ricezione dell’elaborato. Se la conferma di ricezione non dovesse pervenire, i concorrenti sono pregati di contattarci (email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) poiché gli elaborati potrebbero non essere pervenuti.

 

ART. 6 – Quota d’iscrizione

Non è prevista alcuna quota d’iscrizione e/o di partecipazione.

 

ART. 7 – Premi

Tra tutti gli elaborati pervenuti verranno assegnati i seguenti premi:

 

Sezione arti visive

I classificato:         Euro 500,00 e attestato di merito

II classificato:       Euro 300,00 e attestato di merito

III classificato:      Euro 200,00 e attestato di merito

 

Sezione narrativa

I classificato:         Euro 500,00 e attestato di merito

II classificato:       Euro 300,00 e attestato di merito

III classificato:      Euro 200,00 e attestato di merito

È prevista inoltre l’assegnazione di buoni sconto per l’acquisto di libri presso le librerie sostenitrici del Premio e la consegna di un attestato di partecipazione per tutti i finalisti.

La Giuria si riserva inoltre la facoltà di attribuire menzioni speciali per autori e/o opere ritenute meritevoli.

 

ART. 8 – Ritiro dei Premi

I Premi assegnati dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori nel corso della cerimonia ufficiale dell’assegnazione del Premio. Il forzato impedimento è da comunicare e giustificare tempestivamente alla segreteria organizzativa. Conseguentemente, sarà possibile delegare, con richiesta scritta, persone di propria fiducia al ritiro.

 

ART. 9 – Restituzione degli elaborati

Le opere e i lavori inviati per la partecipazione al concorso non saranno restituiti ed entreranno a far parte dell'archivio storico del Premio.

 

ART. 10 – Organi del Premio

Sono organi del Premio il Comitato Carlo Vittone e la Giuria.

 

ART. 11 – Giuria

La Giuria, nominata dal Comitato, è composta da esponenti del panorama culturale.

I nominativi saranno resi noti prima della cerimonia di premiazione sul sito www.carlovittone.it.

Il Comitato e la Giuria avranno la facoltà di cooptare altri componenti qualora si verificasse la necessità di operare sostituzioni.

 

ART. 12 - Valutazione degli elaborati

Tutti gli elaborati ricevuti ed accettati, saranno sottoposti alla Giuria, in forma anonima, la quale si riunirà per la scelta dei 10 finalisti. Successivamente, la stessa Giuria procederà alla selezione dei primi tre classificati per entrambe le sezioni.  I nominativi dei 10 finalisti saranno pubblicati tempestivamente sul sito www.carlovittone.it, mentre quelli dei tre finalisti saranno resi noti durante la cerimonia di premiazione.

La Giuria determinerà la classifica basandosi sulla propria sensibilità artistica e umana, in considerazione della qualità, della forma espositiva, dei valori e delle emozioni suscitate. La Giuria avrà altresì la facoltà di escludere dal concorso opere offensive o contrarie alla moralità, così come tutti quegli elaborati che non siano ritenuti meritevoli.

Il giudizio della Giuria è insindacabile e inappellabile.

 

ART. 13 – Luogo e data della premiazione

Il luogo e la data della cerimonia di premiazione saranno tempestivamente comunicati sul sito www.carlovittone.it. La premiazione avrà comunque luogo nel mese di maggio 2015.

I dieci finalisti devono assicurare la loro presenza (o quella di un delegato, con delega scritta firmata e corredata della fotocopia di un documento d’identità dell’autore dell’elaborato) alla cerimonia di premiazione. In caso contrario nulla inficerà la graduatoria, ma il premio corrispondente non sarà consegnato.  Per eventuali assenze “dell’ultimo momento”, indotte da serie e comprovate motivazioni, il Comitato e/o la Giuria si riservano di decidere diversamente.

 

ART. 14 – Pubblicità

Il concorso e il suo esito saranno pubblicizzati opportunamente attraverso la stampa e altri media, così come sul sito ww.carlovittone.it.

 

ART. 15 - Pubblicazione e utilizzo degli elaborati, diritto d’autore

I partecipanti autorizzano la pubblicazione e l’utilizzo delle opere inviate per tutte le attività che i promotori riterranno opportune, senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore, pur conservando tutti i diritti e la proprietà intellettuale degli elaborati.
Una selezione dei racconti inviati sarà pubblicata in ebook e distribuita gratuitamente a cura de La rivista che Vorrei, media partner del Premio.

I partecipanti si assumeranno ogni e qualsiasi responsabilità in merito all’originalità delle loro elaborazioni, in relazione ad eventuali violazioni di diritti di brevetto, di marchio, di autore e in genere di privativa altrui, manlevando e tenendo indenne il Comitato di tutti gli oneri conseguenti e inerenti, incluse le spese eventualmente sostenute per la difesa in giudizio, qualora venga promossa, nei confronti dello stesso, azione giudiziaria da parte di terzi.

 

ART. 16 - Trattamento dei dati personali

L'accettazione del presente regolamento e l'iscrizione al concorso includono l'autorizzazione tacita al trattamento dei dati personali, come previsto agli artt. 13 e 23 del D.lgs. n. 196/2003 recanti disposizioni a tutela delle persone ed altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali ed identificativi degli autori delle opere partecipanti. Tali dati saranno inseriti, registrati nell’archivio della banca dati del Premio e utilizzati esclusivamente per le finalità collegate ed inerenti agli scopi istituzionali del Premio, oltre che in altre iniziative di carattere culturale e gratuito curate dal Comitato.

I dati dei partecipanti non saranno comunicati o diffusi a terzi. L’interessato potrà esercitare tutti i diritti di cui all’art. 7 del D.lgs. 196/2003 e potrà richiederne gratuitamente la cancellazione o la modifica scrivendo al Comitato Carlo Vittone a mezzo e-mail all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..    

ART. 17 – Contratto

La partecipazione al premio implica la piena ed integrale accettazione di tutte le norme del presente regolamento, senza alcuna condizione o riserva.

Il mancato rispetto anche di una di esse prevede l'esclusione automatica dal concorso senza cioè l'obbligo di darne comunicazione agli interessati.

ART. 18 – Controversie

Per ogni controversia è competente il Foro di Monza e Brianza.

ART. 19 – Informazioni e chiarimenti

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare la segreteria organizzatrice tramite l’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Brugherio, dicembre 2014

 

Allegati

la scheda di partecipazione e la liberatoria

Condividi questa pagina

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn